Quantcast
Cucina con isola: i progetti più interessanti e le soluzioni - Casa di stile
Isola con tavolo

Funzionale, di design e perfetta per ogni stile: stiamo parlando dell’isola, naturalmente. Diventata ben presto un complemento immancabile nelle nostre cucine, è un’ottima idea per recuperare spazio extra (fondamentale per tutti gli elettrodomestici e le stoviglie che non sappiamo mai dove riporre) e si addice in particolar modo ad un open space. Questo però non significa che dovete rinunciarvi se avete una cucina chiusa o delle stanze un po’ più piccole. Vediamo alcune bellissime soluzioni per progettare una cucina con isola.

Idee per una cucina con isola

La cucina è per molti la stanza più importante della casa: si tratta di uno degli ambienti più vissuti, dove accumuliamo tanti splendidi ricordi e dove trascorriamo tante ore ogni giorno. Per questo motivo dobbiamo prestare attenzione nell’arredamento, per dare vita ad una soluzione comoda e funzionale, che sia al tempo stesso elegante e di stile – perché anche l’occhio vuole la sua parte. Scopriamo qualche progetto interessante per arredare una cucina con isola.

Isola in open space

Isola in open space

Cucina lineare e isola a creare un divisorio tra l’angolo cottura e quello dedicato al soggiorno: anche un open space di metratura non troppo ampia viene valorizzato al massimo da una composizione di questo tipo. L’importante, poi, è giocare con i colori chiari che diano luminosità alla stanza e ne aumenti il volume.

Isola con fuochi

Isola con fuochi

L’isola centrale in cucina è la scelta ideale per chi ha un grande open space: in questo caso, potrebbe essere una bella soluzione posizionarvi i fornelli, così da cucinare senza dare le spalle alla zona giorno della casa – e magari approfittandone per guardare la tv. Se si è in fase di ristrutturazione, basta portare il tubo del gas verso il centro della stanza, dove andrà posizionata l’isola. In caso contrario, si può valutare l’installazione di un piano cottura ad induzione, che richiede solo una presa elettrica.

Isola con lavello

Isola con lavello

Un’altra soluzione pratica è quella di posizionare il lavello sull’isola: in questo caso, è bene prima valutare gli spazi, perché il rischio è quello di ritrovarsi con fastidiosi schizzi d’acqua sul piano da lavoro (o ancora peggio sull’area destinata al pranzo). Per comodità con gli scarichi, si può inserire anche la lavastoviglie nello spazio sotto l’isola.

Isola con area snack

Isola a due livelli

L’isola in cucina è multifuzione per eccellenza. Oltre a poter ospitare i fuochi e il lavello, è perfetta per accogliere una piccola area snack rialzata. Solitamente, infatti, si predilige in questo caso un’isola su due livelli, con quello esterno più alto. Bastano solo un paio di sgabelli per creare la zona ideale per una buona colazione o per uno spuntino rapido.

Isola con tavolo

Isola con tavolo

Per alcuni, l’isola sostituisce del tutto il tavolo da pranzo – soprattutto se lo spazio non è molto. Ma c’è una soluzione ancora più interessante: aggiungere alla cucina un’isola con tavolo integrato. Si tratta di un piano che poggia sul fianco dell’isola, ed è solitamente più basso per fungere proprio da tavolo. Comodissimo per chi non vuole rinunciarvi.

Isola ad angolo

Isola ad angolo

Per chi è alla ricerca di una soluzione davvero originale – e ha abbastanza spazio per permetterselo – si può optare per un’isola angolare. È un’ottima scelta se si possiede un open space molto grande, perché arreda su due fronti diversi piuttosto che su uno soltanto. E naturalmente permette di avere un’enorme porzione di piano in più.

Isola classica

Isola classica

Nell’immaginario comune, la cucina con isola è solitamente molto moderna. In realtà, la si può declinare davvero in tutti gli stili: ad esempio, scegliendo ante modanate in legno e un bel marmo come piano d’appoggio, ecco che l’isola si trasforma nel perfetto complemento di una cucina classica per eccellenza.

Isola a contrasto

Isola a contrasto

Amanti dei contrasti, questa è la soluzione più suggestiva per voi: ad una bella cucina bianca, abbinate un’isola dal colore scuro che offra visivamente uno stacco importante. L’accorgimento in più per evitare l’effetto caos è quello di scegliere lo stesso piano di lavoro sia per la zona lineare che per l’isola stessa.

Isola minimal

Isola minimal

Lo spazio non è tantissimo, ma non volete rinunciare all’isola? Una cucina in stile minimal è perfetta: linee semplici e pulite, colori chiari e – ovviamente – una piccola isola che faccia solamente da piano d’appoggio. È la scelta migliore anche per chi ha un’ambiente chiuso e quindi non ha bisogno di un complemento d’arredo che funga da divisorio.

Isola piccola

Isola piccola

E anche quando lo spazio abbonda, non è obbligatorio riempirlo con un’isola gigantesca. Ne basta una piccina, sulla quale poter fare colazione o semplicemente poggiare un cesto di frutta, per dare alla cucina un’atmosfera particolare e più curata.

https://www.casadistile.it/arredamento/cucina-con-isola-progetti-interessanti-soluzioni/
0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

[ajax_load_more post_type="post" posts_per_page="1" post_format="standard"]

©2022 Casa di Stile - Lasciati ispirare

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

Create Account