Quantcast
Idee bagno piccolo, come arredarlo per guadagnare spazio - Casa di stile

Spesso non si presta molta attenzione al bagno, considerato una stanza secondaria rispetto alla cucina o al soggiorno. Invece, è proprio qui che bisogna ingegnarsi un po’ di più: si tratta infatti di un ambiente che deve essere il più funzionale possibile, soprattutto quando le dimensioni sono piuttosto ridotte. Il che capita molto di frequente, sia quando si ha a disposizione un secondo bagno che quando c’è solamente quello principale. Ecco quindi che l’arredamento diventa fondamentale per ricavare spazio aggiuntivo e per rendere l’atmosfera accogliente. Vediamo alcune idee interessanti per un bagno piccolo.

Bagno piccolo: le idee più utili

Quali sono le soluzioni più intelligenti per arredare un bagno piccolo? Mai come in questo caso tutto deve essere funzionale e ben progettato, in particolare se si tratta dell’unico bagno della casa. L’obiettivo è quello di aumentare gli spazi per riporre tutte quelle cose indispensabili per l’igiene e la pulizia, ma anche di valorizzare questa stanza e renderla un vero gioiellino (pure se in miniatura).

La scelta dei colori e dei rivestimenti

Bagno piccolo

Il primo passo per arredare un bagno piccolo in maniera intelligente consiste nello scegliere con cura i colori. Sappiamo bene che le tonalità più chiare aiutano ad allargare gli spazi e a rendere l’ambiente più luminoso, quindi è importante tenere in considerazione questo dettaglio. Via libera al bianco, ma anche alle sfumature del beige e del tortora. Meglio invece evitare i colori troppo accesi, che alla lunga potrebbero stancare. Piuttosto, possiamo utilizzarli per gli accessori, così da vivacizzare un po’ l’atmosfera.

Anche i rivestimenti hanno un ruolo fondamentale. Alle classiche piastrelle, oggigiorno si sostituiscono egregiamente altri materiali interessanti. Uno su tutti: la carta da parati. Si tratta di un rivestimento realizzato in fibra di vetro, resistente all’umidità e impermeabile – lo si può usare persino dentro la doccia! In questo caso, avendo un bagno piccolo da arredare, la carta da parati andrebbe su una sola parete, per non appesantire troppo la stanza. Nessuno ci vieta, però, di sbizzarrirci con la fantasia: righe, pois, motivi geometrici o floreali, la scelta è davvero ampia.

Idee bagno piccolo: come aumentare gli spazi

Bagno piccolo

Il problema principale di avere un bagno piccolo è quello di non avere spazio a sufficienza per tutti quegli oggetti che non si possono riporre altrove. Per questo è importante riuscire a ricavare qualche angolino extra. Come fare? Una buona idea consiste nel progettare una o più nicchie nel muro: molto utile soprattutto nella doccia, così da potervi poggiare tutti i prodotti da bagno per la propria igiene. Ma la si può creare anche su altre pareti, magari per sistemare la carta igienica o per aggiungere un piccolo tocco floreale (una bella piantina rende l’ambiente decisamente più allegro).

Ma anche l’occhio vuole la sua parte. Per aumentare visivamente gli spazi, ci sono diversi trucchetti. Oltre ai colori, che come abbiamo visto dovrebbero essere sempre chiari, possiamo sfruttare gli specchi: scegliamone uno bello grande da posizionare sopra il lavabo, così da avere più profondità. Infine, attenzione alla luce. Dove possibile, dovremmo prediligere quella naturale. Ma se il bagno è cieco o possiede solo una piccola apertura verso l’esterno, possiamo giocare con l’illuminazione artificiale. Alcune idee? I faretti, ben disposti su tutto il soffitto, oppure una striscia di led da posizionare intorno allo specchio.

https://www.casadistile.it/arredamento/idee-bagno-piccolo-come-arredarlo/
[ajax_load_more post_type="post" posts_per_page="1" post_format="standard"]

©2022 Casa di Stile - Lasciati ispirare

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

Create Account