Quantcast
Canticle: fascino e poesia nel cuore di Lucca - Casa di stile

“Fascino e poesia per un cantico che sposa antico e moderno” Canticle è la nuova residenza sita a Lucca, progettata da Studiòvo con la collaborazione di Officine 3076. Un appartamento, che grazie alla grande ricerca estetica e di design unita alla tecnologia più avanzata, è in grado di rappresentare un’esperienza a sé stante per chi scelga di soggiornare nel cuore di uno dei centri medievali più affascinanti d’Italia.

Canticle: fascino e poesia nel cuore dell’Arborato Cerchio a Lucca

Canticle: fascino e poesia nel cuore dell’Arborato Cerchio a Lucca

Canticle offre spazi ampi – centoventi metri quadrati interni – suddivisi tra zona living, due camere matrimoniali e due bagni comunicanti attraverso la zona doccia hammam, a sua volta arricchita da un camino a bioetanolo, che ne esalta il mood contemporaneo. I colori dominanti sono il bianco e il grigio tortora, che si fondono visivamente con il rovere e il lino naturale di tessuti e tendaggi.

Canticle: fascino e poesia nel cuore dell’Arborato Cerchio a Lucca

Canticle: fascino e poesia nel cuore dell’Arborato Cerchio a Lucca

Canticle: fascino e poesia nel cuore dell’Arborato Cerchio a Lucca

Canticle: fascino e poesia nel cuore dell’Arborato Cerchio a Lucca

All’esterno, una grande terrazza proietta la residenza sulla città, offrendo una splendida vista a trecentosessanta gradi sulle mura e sull’ampia area verde circostante. Unica nel suo genere, si compone di una zona dining e una relax, dotata di solarium in teak e minipool riscaldata a sfioro, con idromassaggio e cromoterapia.

Canticle: fascino e poesia nel cuore dell’Arborato Cerchio a Lucca

Canticle: fascino e poesia nel cuore dell’Arborato Cerchio a Lucca

Canticle: fascino e poesia nel cuore dell’Arborato Cerchio a Lucca

Canticle: fascino e poesia nel cuore dell’Arborato Cerchio a Lucca

«Abbiamo proposto un arredamento di rottura rispetto al contesto del classico centro storico», spiegano i designer Marco Vincenzi e Andrea Caturegli di Studiòvo, che firmano il progetto degli interni e della terrazza, e Amerigo Giannoni, general contractor di Officine 3076, che ne ha curato la realizzazione. «Abbiamo giocato sull’illuminazione come aspetto fondamentale e dato ad ogni singolo elemento dell’arredo un aspetto sì decorativo, ma anche e soprattutto funzionale».

Particolarmente elaborato è infatti lo studio illuminotecnico, che permette alti livelli di personalizzazione nella modulazione delle luci in tutti gli spazi della casa, per creare atmosfere sempre nuove nel corso della giornata. Ancor più accurata la progettazione degli arredi realizzati interamente su misura – tra cui spicca la cucina progettata da Studiòvo, caratterizzata da un’inedita e ininterrotta curvatura delle superfici. Un lavoro di alta falegnameria realizzato dagli artigiani di Officine 3076, chiamati non solo a realizzare i mobili, ma a farli calzare come guanti nell’involucro grezzo della casa.

Ritrovati di domotica caratterizzano ogni stanza, ognuna dotata di Smart TV di ultima generazione connessa ad un iPad e a un’App esclusiva che consente di interagire, da ogni angolo della casa, anche con l’impianto audio filodiffuso. L’impianto di condizionamento integrato e il riscaldamento a pavimento completano l’unicità di Canticle, residenza dedicata a chi intende la vacanza come esperienza di lusso e d’emozione. 

©2019 Casa di Stile - Lasciati ispirare

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

Create Account