Quantcast
Come scegliere un tavolino: 10 regole - Casa di stile
Tavolino tokio temahome

Il tavolino è un elemento di arredo indispensabile nella casa moderna a causa della molteplicità di funzioni che svolge:  è il luogo dove si appoggiano le bevande e le riviste, si appoggiano i telecomandi e dove si posizionano accessori d’arredo. La sua collocazione centrale rende questo elemento focale e catalizza da subito lo sguardo dei vostri ospiti. La scelta pertanto deve essere accurata e deve prendere in considerazione vari aspetti. Ecco i nostri suggerimenti:

Considerate gli spazi

Produttore:TemaHome - Modello: Kyoto - Prezzo: 430 €

Produttore:TemaHome – Modello: Kyoto – Prezzo: 430 €

La distanza ideale dal bordo del divano al tavolo è di 45 cm, abbastanza vicino per poter raggiungere il vostro drink o appoggiarci una rivista, ma sufficientemente lontano per allungare le gambe. Pertanto, verificare che questa distanza sia rispettata

Verificate i passaggi

Tavolino tokio temahome

Produttore:TemaHome – Modello: Tokyo – Prezzo: 290 €

Pensate a tutti i possibili attraversamenti della stanza e lasciate almeno 80 cm dal bordo del tavolino al mobile porta-tv o dal muro. Il tavolino non deve essere d’intralcio al passaggio. Se avete una stanza stretta potrebbero essere sufficienti 60 cm.

La chiave è l’altezza

Produttore:Tekhne - Modello: Popsicle - Prezzo: 1098 €

Produttore:Tekhne – Modello: Popsicle – Prezzo: 1098 €

L’altezza di un tavolo da caffè è fondamentale. La superficie del tavolo deve essere di circa uno o due centimetri più bassa del vostro posto a sedere. I tavolini hanno altezze standard da 40 a 45 cm, ma se disponete di un divano leggermente più alto oppure siete soliti intrattenere a lungo i vostri ospiti nel salotto, optate per tavoli leggermente più alti, dai 50 ai 54 cm. In questo modo, sarà più agevole per i vostri invitati appoggiare il loro piatti o prendere il bicchiere per l’aperitivo.

Trovate un equilibrio negli stili

Gli stili del tavolino e del divano devono risultare armoniosi e equilibrarsi vicendevolmente. Pertanto se avete un divano tondeggiante e tinta unita, optate per un tavolo di vetro con le gambe allungate. Se, al contrario avete un divano dalla forma più sottile e snella, abbinate un tavolo pieno, magari con un piano in legno.

Divani: Vama Divani

Divani in pelle bicolore di Vama Divani

Occhio ai bambini

Se avete bambini che circolano per casa, scegliete un tavolo dalla forma ovale o rotonda, eliminando la presenza di pericolosi spigoli vivi. Inoltre, se avete bisogno di ulteriore spazio, come spesso accede nelle famiglie, optate per i tavoli con ripiani o con dei cassetti nascosti.

Osate con il colore

Produttore:InternoItaliano - Modello: Jesigiallo - Prezzo: 525 €

Produttore:InternoItaliano – Modello: Jesigiallo – Prezzo: 525 €

I tavolini laccati sono disponibili in ogni colore immaginabile. Se si sceglie una tonalità audace, come l’arancione o il verde acido, utilizzate per il divano e le sedie dei colori più neutrali in modo da esaltare ancor di più il tavolino. Poi è necessario riprendere il colore nelle stanza, con arredi e complementi di nuanche simili.

Non appesantite gli ambienti

Produttore:Kubikoff - Modello: Libra -Prezzo: 988 €

Produttore:Kubikoff – Modello: Libra -Prezzo: 988 €

I tavoli di vetro sono meno ingombranti del legno o del metallo e molti più facili da pulire. Inoltre, il vetro è molto meno delicato del legno e non viene rovinato dal contatto con i liquidi delle bevande. Infine, il vetro non copre altri pezzi di arredo come un bel tappeto.

Riscaldate gli ambienti ampi con il legno

Il legno conferisce agli ambienti più calore, ma al contempo li appesantisce. Perciò, il legno è meglio sceglierlo se si dispone di camere spaziose, con soffitti alti e tante finestre. Se il vostro soggiorno non si adatta a questa descrizione, ma siete innamorati di questo materiale, meglio optare per un tavolo dalla forma allungare e stretta.

Provate il vetro o il metallo (ma non mescolate i metalli)

Se la vostra camera ha molti arredi in legno, un tavolo di metallo o un tavolo in metallo con base in vetro può essere un buon complemento. Ma evitate le composizioni che mescolano i metalli, come l’ottone cromato. Possono risultare datati e fuori moda.

Non esagerate

Ricordate il famoso mantra: less is more! non scegliete tavolini troppo elaborati o con troppe rifiniture..molto meglio allora un divano lineare e un bel tappeto.

©2019 Casa di Stile - Lasciati ispirare

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

Create Account