Quantcast
Come nascondere una cucina a vista: le soluzioni vincenti
Come nascondere una cucina a vista

Come nascondere una cucina a vista? Le soluzioni vincenti per dividere l’angolo cottura e il salotto sono numerose e permettono di rendere originale l’arredamento. Oggi, d’altronde, quasi tutte le case presentano un soggiorno con cucina a vista e non mancano le idee per rendere particolari e di stile gli interni.

Come nascondere una cucina a vista: le idee

Nascondere una cucina a vista consente di creare uno stile che sia particolare, puntando su materiali e mobili diversi a seconda dei gusti. Quali soluzioni utilizzare? La più “classica” è il bancone, un elemento divisorio particolarmente sfruttato per questo scopo. Consente infatti di marcare la zona di confine fra le aree della casa.

nascondere una cucina a vista

In alternativa si possono sfruttare un tavolo con degli sgabelli oppure un’isola di varie dimensioni. La soluzione è ottima in particolare per gli ambienti ampi. In cerca di un’idea più particolare? Una vetrata per separare angolo cottura e salotto è un’idea molto apprezzata in particolare da chi ama lo stile industrial. L’ideale sarebbe realizzare una parete che sia su misura, usandola come divisorio. Sul mercato sono disponibili varie soluzioni, da quella fissa a quella scorrevole oppure a battente. I vantaggi sono molti: non solo divide gli spazi, ma lascia passare anche la luce naturale.

Per dividere in modo deciso

Un muretto con un’altezza media permette invece di creare uno stacco fra la zona living e la cucina. Il bello del muretto è che si potrà arricchire con un ripiano in legno e sfruttare non solo come superficie d’appoggio, ma anche come spazio per riporre gli oggetti. Chi è in cerca di una soluzione ottimale, ma non invasiva potrebbe scegliere di realizzare delle opere edili e non invasive, come una porta scorrevole. con un’anta in legno oppure realizzata con altri materiali, per poter aprire oppure chiudere la zona in base alle esigenze.

L’idea più economica

In cerca di una soluzione leggera, ma soprattutto economica? Per suddividere le aree si possono provare separè, ossia strutture da personalizzare alla perfezione in base ai propri gusti. Un divisorio è una soluzione piuttosto soft con una funzione distributiva ed estetica creata con tecniche e materiali differenti. L’idea in più? Usare una cappa molto potente e aspirante per eliminare gli odori che potrebbero invadere il soggiorno.

nascondere una cucina a vista

Cartongesso e librerie per una divisione funzionale

Un’altra soluzione ottimale è quella che prevede di chiudere parzialmente la cucina. Come? Costruendo una porzione di muro in cartongesso oppure in muratura, suddividendo in modo netto gli ambienti, conservano però la loro unione. Fra le soluzioni più originali e particolari ci sono le librerie a giorno. Un’idea che può rivelarsi utile, fornendo sia un divisorio che un elemento d’arredo in cui riporre oggetti e libri.

https://www.casadistile.it/arredamento/come-nascondere-una-cucina-a-vista-soluzioni-vincenti/
[ajax_load_more post_type="post" posts_per_page="1" post_format="standard"]

©2022 Casa di Stile - Lasciati ispirare

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

Create Account