Quantcast
Cucina vintage: le idee migliori per arredarla - Casa di stile
Cucina vintage

Lo stile vintage è ciò di cui hai bisogno per dare colore e allegria in casa: attingendo a piene mani ad epoche ormai passate, puoi creare ambienti originali e che siano in grado di esprimere la tua vera personalità. Si tratta di un tipo di arredamento particolarmente versatile, che ben si presta ad essere personalizzato nella scelta dei colori, dei materiali e delle linee da utilizzare. Insomma, (quasi) tutto è valido: vediamo allora alcuni consigli per arredare al meglio una cucina vintage.

Lo stile retrò in cucina

Cucina vintage

Come arredare una cucina vintage? C’è un elemento che, più di tutti, ci riporta immediatamente indietro nei decenni: piano cottura e forno in un blocco unico, separato dal resto dei mobili. Si tratta della cucina a installazione libera (detta anche “freestanding”), un grande classico del passato che oggi si trova molto più raramente nelle nostre case. Ma l’effetto è incredibile. Se riesci a mettere le mani su qualche pezzo usato di grande valore, potrai impreziosire la tua cucina con un tocco di stile unico al mondo.

Vintage, uno stile eclettico

Cucina vintage

Come abbiamo visto, lo stile vintage non prevede rigidi dettami da seguire: si tratta di un vero e proprio mix di elementi che spesso non combaciano tra loro, ed è proprio il contrasto a rendere il tutto così speciale. Per arredare in modo originale la tua cucina vintage, il consiglio è di girare per mercatini e negozi dell’usato. Pian piano, riuscirai a trovare tutti quei complementi che, nel loro insieme, regalerà alla tua cucina un’armonia meravigliosa. Nella scelta dei materiali, hai tantissime possibilità: il legno massello e il metallo effetto anticato sono sicuramente i più cool.

Gli elettrodomestici vintage

Cucina vintage

Concentrati sui dettagli, sono questi a fare la differenza. Se vuoi una cucina vintage senza fare troppi sforzi, puoi semplicemente scegliere un modello dalle linee semplici e dai colori neutri, da valorizzare però con qualche elemento particolare. Il frigorifero ad esempio: a libera installazione, dalla forma bombata e di un vivace color rosso che richiama l’american style dei ruggenti anni ’50. Ma ci sono tanti altri accessori che possono trasformare letteralmente la tua cucina. Dalla macchina per il caffè al tostapane, dal frullatore alla bilancia per alimenti. Puoi persino optare per la macchina per fare i pop corn: ti sarà d’aiuto per serate divertenti con il tuo partner o con gli amici.

Largo ai colori

Cucina vintage

A proposito di colori, sono loro i veri protagonisti in una cucina vintage. Se vuoi proprio osare con qualcosa di originale, non ti resta che scegliere mobili di una tonalità vivace che illumini l’ambiente e lo renda unico. Il verde menta è perfetto, soprattutto se abbinato con accessori in contrasto, come il rosso o semplicemente il legno in una sfumatura calda. Un po’ di caos è essenziale: lascia stoviglie ed elettrodomestici a vista, anche utilizzando delle mensole in ferro.

Cucina vintage moderna

Cucina vintage

Può il vintage abbinarsi ad uno stile moderno? Ebbene sì, basta fare un po’ di attenzione ai dettagli e giocare con la fantasia. Scegli una cucina dal design moderno, ma opta per colori vivaci che contrastino tra loro (in questo caso, il giallo e il rosso). E non dimenticare qualche complemento d’arredo retrò, come ciliegina sulla torta: via libera agli sgabelli americani, ai lampadari in ferro e ad elettrodomestici dalle linee vintage.

https://www.casadistile.it/arredamento/come-arredare-cucina-stile-vintage/
[ajax_load_more post_type="post" posts_per_page="1" post_format="standard"]

©2022 Casa di Stile - Lasciati ispirare

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

Create Account