Quantcast
Come arredare il bagno con accessori e piante
Come arredare il bagno con accessori

Arredare il bagno con accessori e piante è semplice se si seguono alcune regole fondamentali, evitando errori. Il bagno è senza dubbio una delle stanze della casa più usate e amate: un luogo in cui rilassarsi dopo una lunga giornata di lavoro, ritrovare l’equilibrio psicofisico e trascorrere del tempo a prendersi cura di sè stessi.

Come arredare il bagno con accessori

Arredare il bagno con accessori

Gli elementi da prendere in considerazione quando si decide di arredare il bagno con accessori sono numerosi. I trend sono innumerevoli con stili che vanno da quello scandinavo a quello classico. Gli indispensabili? Porta spazzolini, porta salviette, ceste in vimini, cestini, scopini e beauty case.

Come arredare il bagno con accessori

Come scegliere lo stile giusto? L’ideale è puntare su un mix&match per ideare il proprio design personalissimo. Un’idea vincente, ad esempio, è quella di abbinare elementi classici con accessori coloratissimi e glamour per rendere l’arredo originale. Il tutto ricordando sempre che il bagno, come ogni altra stanza della casa, dovrebbe riflettere lo stile e i gusti degli abitanti.

Come arredare il bagno con accessori

Per posizionare gli oggetti nel bagno non esistono delle regole ferree, ma è fondamentale seguire le preferenze personali. di certo gli accessori nella doccia e i portasciugamani dovranno essere ad un’altezza sufficiente per tutti e per non intralciare gli spostamenti.

Come arredare il bagno con accessori

Ad esempio il portarotolo della carta igienica dovrebbe essere a 70 centimetri da terra, allineato con gli altri oggetti e mai lontano più di 30 centimetri dal WC.

Come arredare il bagno con accessori

Arredare il bagno con le piante

Come arredare il bagno con accessori

Le piante sono il complemento ideale per arredare il bagno. Stiamo parlando di elementi che non solo decorano, ma sono utili pure per purificare l’aria. Un bagno senza finestra o cieco potrebbe essere decorato con dei mazzi di fiori da cambiare ogni giorno per decorare e profumare la stanza. Ottime pure le piante grasse che possono sopravvivere al meglio grazie all’umidità del bagno.

Come arredare il bagno con accessori

I vasi si possono posizionare – in formato mini – a bordo vasca o sul mobile bagno. Le piante si possono sistemare anche in ampolle di vetro o in piccoli vasi da appendere al soffitto. Le piante profumate da bagno invece sono ottime per combattere i cattivi odori che spesso si possono formare in questa stanza della casa. Qui trovano dunque spazio le orchidee, come la bellissima Phalaenopsis, l’anthurium, la violetta conosciuta per il suo intenso profumo e la Begonia. Da segnalare pure la Monstera deliciosa o la Calathea.

Come arredare il bagno con accessori

Se il bagno è abbastanza grande si potrebbe arredare usando delle piante più spettacolari come la Kenzia o il Ficus benjamin. Si tratta di piante ottime per abbellire un bagno classico o contemporaneo, contribuendo ad arricchire e rendere unico l’ambiente. Come scegliere le giuste piante da mettere in bagno? Gli elementi da prendere in considerazione sono l’esposizione e la temperatura della stanza. Un altro aspetto è l’umidità, legata a bagni e docce frequenti.

Come arredare il bagno con accessori

Per le temperature basse, ad esempio, sono perfette le campanule che hanno bisogno di molta luce, le felce, che non necessitano di illuminazione. L’amaranta e l’aloe invece necessitano di temperature alte. Il consiglio è quello di posizionare le piante in cesti in fibra naturale, innaffiandole con un semplice spruzzino.

Come arredare il bagno con accessori

https://www.casadistile.it/arredamento/come-arredare-bagno-con-accessori-piante/
[ajax_load_more post_type="post" posts_per_page="1" post_format="standard"]

©2022 Casa di Stile - Lasciati ispirare

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

Create Account